Villa Schinosa

Falanghina, Bianco Puglia IGP

8,50
Annata 2020
La Falanghina è un vitigno che ha origini antichissime, infatti, sembra fosse coltivato già in epoca romana. Questo sorprendente e straordinario vitigno che segna un nuovo primato di qualità tra i vini bianchi del Levante ha trovato nell’Azienda Villa Schinosa, terra e microclima di elezione per esprimere al meglio le proprie caratteristiche: entusiasmante esempio di bere moderno.
Area di produzione
Nord di Bari – Contrada Schinosa – Trani a 70mt. s.l.m
Varietà

100% Falanghina

Vigneti
Spalliera allevata a guyot su terreni tendenzialmente tufaceo-calcarei con una densità di 4500 piante per ettaro.
Vinificazione
La vendemmia avviene nell’ultima settimana di settembre. Una breve macerazione delle uve ad una temperatura di 7-8°C, precede la soffice pigiatura sottovuoto delle uve stesse. La fermentazione avviene ad una temperatura controllata al di sotto dei 15°C.
Maturazione
In acciaio inox. Successivo affinamento in bottiglia per un periodo di 1-2 mesi.
Dati analitici

Alcool: 13% Vol.
Zuccheri residui: 2 g/lt
Acidità totale: 5,4 g/l
Anidride solforosa (totale / libera): 90 / 20 mg/l

Note di degustazione
Giallo paglierino con riflessi dorati. Immediato ed ampio sentore floreale. Al palato si esprime intenso con chiara impressione di freschezza e persistenza dei sapori fruttati.
Abbinamenti gastronomici

Eccellente come aperitivo. Perfetto con ostriche, crostacei e carpacci di pesce. Servire freddo ad una temperatura di 10-12°C.